Si è da poco concluso il match valido per l'ultima giornata del gruppo D di Champions League tra Real Madrid e Inter sul risultato finale di 2-0 grazie ai gol di Kroos e Asensio. Le due squadre erano già qualificate agli ottavi di finale ma grazie a questo successo la classifica del girone vede i Blancos in testa alla classifica con 15 punti, a più cinque sui nerazzurri, che saranno in seconda fascia per il sorteggio, che si terrà luned' 13 dicembre alle ore 12. In campo si tornerà in questa competizione a fine febbraio.

La partita

Solito 3-5-2 per il tecnico dell'Inter, Simone Inzaghi, che si affida al tandem d'attacco formato da Lautaro Martinez e Edin Dzeko.

Sugli esterni conferma per Dumfries e Ivan Perisic, con Barella, Brozovic e Calhanoglu in mezzo al campo.

Nel primo tempo l'Inter è padrone del campo ma il Real Madrid trova il vantaggio dopo 17' con un grande tiro di Toni Kroos da fuori area, con Barella che tarda in chiusura. L'Inter ci prova con Brozovic, Perisic, Lautaro Martinez e Dzeko, ma le conclusioni finiscono sempre di poco fuori. Nel finale della prima frazione di gara ritornano in auge i Blancos, che sfiorano il raddoppio con Rodrygo al 44', che colpisce il palo di destra, e sempre il brasiliano ci prova un paio di minuti dopo ma il tiro finisce a lato.

Nel secondo tempo la partita viene cambiata da una decisione discutibile dell'arbitro, che decide di espellere poco dopo l'ora di gioco Nicolò Barella per reazione su Militao.

Una decisione che farà discutere visto che non vengono espulsi entrambi, con il brasiliano soltanto ammonito. Il Real Madrid, dunque, gestisce palla e al 79' chiude il match con un grande sinistro a giro di Marco Asensio.

Le pagelle

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 6,5: Non può nulla sui gol, un paio di buoni interventi.

D'Ambrosio 5: Mai in partita.

Skriniar 6,5: Copre praticamente due ruoli visto che spesso deve andare su Vinicius.

Bastoni 6,5: Bene in entrambe le fasi.

Dumfries 6,5: Buona prestazione dell'esterno olandese, che copre bene ed è pericoloso con i propri inserimenti.

Barella 5,5: Sempre molto generoso ma l'espulsione è abbastanza ingenua.

Brozovic 7,5: Giocatore totale, comanda il centrocampo, e sfiora anche un grande gol nel primo tempo.

Calhanoglu 5,5: Piccolo passo indietro rispetto alle ultime prestazioni.

Perisic 6,5: Spesso pericoloso.

Lautaro Martinez 5: Completamente avulso dalla manovra.

Dzeko 6: Combatte su ogni pallone anche se ne ha pochi giocabili in fase offensiva.

Gagliardini 5: Entra ma sbaglia praticamente tutti gli appoggi.

Vidal 6,5: Entra bene a differenza del compagno, lottando su ogni palla.