L'Italia guarda con attenzione a ciò che accade sullo scenario politico e aspetta di capire cosa accadrà. Le consultazioni tra i partiti ed il presidente della Repubblica sembrano destinate a due possibili soluzioni: elezioni subito o governo formato da Movimento Cinque Stelle, Partito Democratico e le altre forze di sinistra di minor impatto numerico. Nel momento in cui i partiti guidati da Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti dovessero trovare un'intesa sulle linee programmatiche, arriverà eventualmente la fase in cui dovrà essere trovata un'intesa su colui il quale potrà essere il nuovo premier.

Nelle ultime ore si è fatto il nome di Enrico Giovannini, ipotesi che il direttore di La 7 Mentana ha scelto di commentare con ironia. Lo ha fatto evidenziando come potrebbe tornare attuale la famosa frase che Matteo Renzi dedicò a Letta prima che il suo governo cadesse, ossia: "Enrico, stai sereno".

Conte non sembra essere destinato ad un bis

La convergenza relativa ad un nome da fare al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella come potenziale nuovo presidente del Consiglio dei Ministri, chiamato poi a scegliere la squadra dell'esecutivo, rappresenta uno dei punti focali di un'eventuale intesa propedeutica ad un governo Pd-M5S.

Secondo, però, quanto si apprende da vari rumors, il nome giusto non dovrebbe essere quello di Giuseppe Conte. Non a caso Enrico Mentana, in un post apparso sul suo profilo Facebook, ha fatto un nome che viene anticipato da diversi organi di stampa, ossia quello di Enrico Giovannini.

Si tratta un professore ordinario di statistica economica all'università Tor Vergata di Roma. Non rappresenta un nome nuovo per la politica, considerato che ha svolto la mansione di Ministro del Lavoro, proprio all'interno del governo presieduto da Enrico Letta tra il 2013 ed il 2014.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S Pd

È noto per le sue tesi a sostegno dello sviluppo sostenibile. Tra i suoi maggiori campi di maggiore impegno professionale ci sono stati quelli relativi alla semplificazione dell'apprendistato e a lui si deve un disegno di legge che incentivasse l'assunzione degli under 30 in difficoltà. Secondo quanto rivela Il Sole 24 ore si tratta di una misura ferma per via della non florida situazione economica generale.

Mentana ironizza su: 'Enrico stai sereno'

Il nome di Giovannini viene salutato con una battuta da parte di Enrico Mentana, rivolta più che altro a Renzi e al Pd che all'eventuale incaricato di formare il governo. "Se si fa il governo - ha scritto in un post il direttore del Tg di La 7 - e davvero lo guida Enrico Giovannini, Matteo Renzi potrà coronare il suo sogno: tornare a recitare il suo cavallo di battaglia".

Il riferimento è a quel celeberrimo tweet di Renzi in cui scrisse "Enrico, stai sereno", nel momento in cui si ipotizzava la caduta del governo Letta e la salita alla presidenza dell'allora Sindaco di Firenze. Alla fine, però, fu esattamente ciò che accadde.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto