Dopo 15 giornate continua il dominio assoluto di Milan ed Inter, che mantengono un buon ruolino di marcia e guidano la classifica della Serie A rispettivamente al primo e al secondo posto. Posizioni conquistate grazie alle ottime prestazioni, ma anche alle tante vittorie ottenute fino ad adesso. Il Milan però è primo anche nella speciale classifica dei presunti favori arbitrali. Alcuni siti internet hanno infatti decisodi valutare tutti gli episodi favorevoli (e sfavorevoli) riguardanti le squadre di Serie A delle partite fin qui disputate. Spicca come la squadra rossonera abbia ottenuto, secondo valutazioni effettuate dalle principali moviole, ben cinque episodi a favore contro tre a sfavore in queste prime giornate del campionato.

Avrebbe quindi un bilancio di +2, che poi è lo stesso bilancio di Lazio, Parma, Napoli e Benevento. In questa speciale classifica interessante valutare anche la posizione di due delle squadre candidate alla vittoria finale del campionato. Ci riferiamo a Inter e Juventus, rispettivamente diciottesima e diciannovesima.

La classifica dei favori arbitrali

L'Inter attualmente ha evidentemente un bilancio negativo in merito ai presunti favori arbitrali ottenuti in queste prime giornate di campionato. Sono ben tre gli episodi contrari per la squadra di Conte, a fronte di nessun 'aiuto' arbitrale. Anche la Juventus ha lo stesso bilancio in negativo dell'Inter, a differenza dei nerazzurri però avrebbe due episodi favorevoli e ben cinque contrari. All'ultimo posto, invece, si trova il Torino, che ha zero favori e ben cinque sfavori arbitrali.

Per quanto riguarda invece le altre squadre di Serie A, emerge un bilancio positivo di +1 (fra favori e sfavori) per Fiorentina, Atalanta, Hellas Verona, Genoa, Udinese e Sassuolo. Bilancio in pareggio per Crotone, Cagliari e Spezia, mentre troviamo a -1 il Bologna. Sampdoria e Roma sono a -2 e precedono in classifica Inter, Juventus e Torino.

La prossime partite della Juventus

La classifica dei favori arbitrali potrebbe andare incontro a diverse variazioni da qui alle prossime settimane in quanto nel mese di gennaio si disputeranno altre cinque partite di campionato. Come si diceva, potrebbero rivelarsi match decisivi soprattutto per la Juventus, che deve cercare di recuperare il distacco dalla vetta della classifica.

La squadra bianconera però avrà altri impegni importanti. Oltre alla Coppa Italia (in questo mese ci saranno dapprima gli ottavi e, in caso di passaggio del turno, anche i quarti di finale), gli uomini di Pirlo avranno la possibilità di conquistare il primo trofeo della stagione. Mercoledì 20 gennaio, infatti, ci sarà la tanto attesa finale di Supercoppa italiana contro il Napoli.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!