Il Toro nell’Oroscopo è il secondo segno dello zodiaco e appartiene ai segni zodiacali di Terra. Dopo l'assetto frenetico dell'Ariete, il Toro rappresenta l'incubazione invernale che si esprime con la perseveranza, la fecondità. Infatti la seconda casa astrologica del Toro è associata al benessere, a tutto ciò che procura piacere. Esso, con la sua perseveranza e la sua concretezza, è associato anche al guadagno e ai piaceri materiali. Sei nato sotto il segno del Toro e vuoi conoscere il tuo ascendente? Scopri come calcolare l'ascendente in pochi semplici passi con la nostra guida.

Le origini del Toro

Le origini del segno del Toro sono legate a varie culture dell’area mediterranea, ma quasi tutte lo associano a un simbolo di fertilità. Nella mitologia egizia, il Toro è posto sotto la dominazione di Iside e Osiride, corrispondenti rispettivamente alla Luna e al Sole. Nella cultura greca invece, si narra che Zeus si innamorò di una bella fanciulla, Europa, mentre questa giocava sulla spiaggia di Tiro. Il dio fu talmente preso dalla passione per lei, che si decise di trasformarsi in un Toro bianco e mansueto. La fanciulla alla vista dell’animale in un primo momento si spaventò, poi iniziò a giocare con lui, adornandolo di fiori. Europa si sedette poi sul Toro e il dio ne approfittò per rapirla e portarla sull’isola di Creta.

Così Europa divenne madre di Minosse, Sarpedone e Radamanto. Ella è considerata una dea lunare e le sue sembianze sono associate a un toro bianco.

Possessivi e concreti: ecco la personalità del Toro

Se da un lato il Toro è molto pratico e concreto in amore, dall'altro diventa testardo nel portare avanti le sue idee e nel concretizzare i suoi obiettivi a tutti i costi.

La sua tenacia è prodotta dalla continua ricerca di una maggiore stabilità, che può essere sia di tipo materiale che sentimentale. Il Toro infatti è molto passionale e possessivo nei confronti della persona amata. Eccessivamente morboso, può diventare estremamente geloso se nota che la sua stabilità amorosa viene messa a repentaglio da eventuali complicanze.

D'altronde il fascino e l'amore del pianeta Venere che domina questo segno, è sempre presente e fa aspirare alla tranquillità, alla ricerca della bellezza e dell'armonia anche nei legami sentimentali. Il Toro ama in maniera paziente e perseverante, anche se a volte risulta capriccioso e volubile poiché non ama sentirsi dire ciò che deve fare e diventa nervoso quando qualcuno mette in evidenza i suoi errori.

Toro: curiosità sul modo di amare

La natura esplode rigogliosa nel segno del Toro che è simbolo di una forza più aggressiva dell'Ariete. Il Toro nell’oroscopo è direttamente collegato alla fertilità e feconda la Terra, garantendo ricchezza e abbondanza. Identificato infatti in un animale molto irruente e tenace, questo segno risulta perseverante e capace di affrontare tutte le avversità con grande resistenza fisica e forza di volontà.

Associato alla seconda casa astrologica dei possedimenti materiali, il Toro è amante della buona tavola, è attaccato al lucro e al lusso e tende al possesso affettivo e materiale. La propensione ad accumulare beni è direttamente collegata a ottenere un'agiatezza nel presente capace di garantire stabilità e sicurezza.

Il Toro e il lavoro

In ambito lavorativo, esso risulta molto istintivo e testardo, pronto ad accumulare ricchezze per ottenere una tranquillità economica che gli procuri benessere. Risulta anche molto generoso e propenso a dividere ciò che ha con gli altri. Sotto il profilo professionale, il Toro sarà portato a svolgere lavori di alta finanza o comunque professioni che smuovono grandi somme di denaro, ma potrebbe anche svolgere attività artistiche ed estetiche, data la sua spiccata creatività.

La voglia di accumulare beni, a lungo andare, può far diventare questo segno avaro, diffidente nei confronti degli altri poiché molto timoroso di essere raggirato e imbrogliato.

Scopri tutti i profili degli altri segni dello zodiaco

Segui la pagina Oroscopo
Segui
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!