Mondiali Qatar 2022

Scopri tutti gli aggiornamenti sui Mondiali in Qatar del 2022, tutte le curiosità che riguardano le squadre e i giocatori e le ultime notizie di campo che riguardano la massima competizione calcistica internazionale

II campionato mondiale di calcio che si svolgerà in Qatar sarà la ventiduesima edizione di quella che è la massima competizione per la squadre di calcio nazionali organizzata dalla FIFA (Fédération Internationale de Football Association), fondata nel 1904. Sarà l’ultima edizione con il vecchio regolamento a 32 squadre e durerà dal 20 novembre al 18 dicembre.

1.Quali sono le squadre qualificate alla fase finale dei Mondiali in Qatar 2022

Le squadre qualificate alla fase finale dei Mondiali in Qatar 2022 sono in tutto 32: le prime da nominare sono la Francia che dovrà difendere il titolo conquistato nel 2018 in Russia e il Qatar, la nazione ospitante. L'Italia invece non si è qualificata per la seconda volta consecutiva. Le altre squadre europee qualificate sono Danimarca, Belgio, Croazia, Spagna, Inghilterra, Svizzera, Olanda, Portogallo, Polonia, Galles e Serbia. Per il continente americano hanno raggiunto l’obiettivo Canada, Stati Uniti, Ecuador, Brasile, Argentina, Uruguay, Costa Rica e Messico. In Asia si sono qualificate l’Iran, Corea del Sud, Giappone, Arabia Saudita. Le nazioni africane presenti sono il Marocco, Tunisia, Senegal, Ghana e Camerun, per l’Oceania sarà presente solamente l’Australia. Per riassumere i continenti saranno così rappresentati: Europa con 13 squadre, l’Asia con 5 compreso il Qatar nazione ospitante e quindi qualificata direttamente, l’Africa con 5, Nord America 4 e Sud America 4, Oceania con solo 1 team. ​​

2.Quali sono i gironi dei Mondiali

Vengono definiti gironi le partite di qualificazione all’ultima fase, ovvero dagli ottavi di finale fino alla partita decisiva per assegnare il titolo di campione del Mondo. I gironi sono stati sorteggiati venerdì 1 aprile a Doha, capitale del Qatar, e sono stati così composti:

Gruppo A: Qatar (nazione ospitante), Ecuador, Senegal, Olanda

Gruppo B: Inghilterra, Iran, USA, Galles

Gruppo C: Argentina, Arabia Saudita, Messico, Polonia,

Gruppo D: Francia, Australia, Danimarca, Tunisia

Gruppo E: Spagna, Costa Rica, Germania, Giappone

Gruppo F: Belgio, Canada, Marocco, Croazia

Gruppo G: Brasile, Serbia, Svizzera, Camerun

Gruppo H: Portogallo, Ghana, Uruguay, Repubblica di Corea

3.Dove vedere le partite dei Mondiali in Qatar?

Le partite dei Mondiali si potranno seguire in diretta e tutte le 64 partite del campionato del Mondo si potranno vedere in chiaro sui canali tv Rai: a giorni infatti si attende l’ufficialità del palinsesto con il cambio programmazione: 37 andranno in onda su Rai 1; 19 su Rai 2 e 8 su Rai Sport HD.

4.Qual è il calendario delle partite ai Mondiali in Qatar 2022?

Come da tradizione FIFA il Paese ospitante è quello che inaugura l’edizione con la prima partita. Inoltre per il Qatar sarà un debutto assoluto non avendo mai partecipato nella sua storia alla fase finale di un Mondiale. Dunque si parte il 20 novembre con la partita di esordio per terminare con la finale domenica 18 dicembre.

La fase a gironi sarà dal 20 novembre al 2 dicembre

Gli Ottavi di finale dal 3 dicembre - 6 dicembre

I Quarti di finale dal 9 al 10 dicembre



Le Semifinali il 13 e 14 dicembre



La Finale per il terzo e quarto posto il 17 dicembre



La Finale il 18 dicembre

GRUPPO A (Qatar, Ecuador, Senegal, Olanda)

Il 20 novembre Qatar - Ecuador, ore 19.00

Il 21 novembre Senegal-Olanda, ore 19.00

Il 25 novembre Qatar - Senegal, ore 14.00 e Olanda - Ecuador, ore 17.00

Il 29 novembre Olanda - Qatar, ore 16.00 e Ecuador - Senegal, ore 16.00

GRUPPO B (Inghilterra, Iran, Stati Uniti, Galles)

Il 21 novembre Inghilterra - Iran, ore 14.00 e Stati Uniti - Galles, ore 20.00

Il 25 novembre Inghilterra - Stati Uniti, ore 20.00 e Galles - Iran, ore 11.00

Il 29 novembre Galles - Inghilterra, ore 20.00 e Iran - Stati Uniti, ore 20.00

GRUPPO C (Argentina, Arabia Saudita, Messico, Polonia)

Il 22 novembre Argentina - Arabia Saudita, ore 11.00 e Messico - Polonia, ore 17.00

Il 26 novembre Argentina - Messico, ore 20.00 e Polonia - Arabia Saudita, ore 14.00

Il 30 novembre Polonia - Argentina, ore 20.00 e Arabia Saudita - Messico, ore 20.00

GRUPPO D (Francia, Australia, Danimarca, Tunisia)

Il 22 novembre Francia - Australia, ore 20.00 e Danimarca - Tunisia, ore 14.00

Il 26 novembre Francia - Danimarca, ore 17.00 e Tunisia - Australia, ore 11.00

Il 30 novembre Tunisia - Francia, ore 16.00 e Australia- Danimarca, ore 16.00

GRUPPO E (Spagna, Costa Rica, Germania, Giappone)

Il 23 novembre Spagna - Costa Rica, ore 17.00 e Germania - Giappone, ore 14.00

Il 27 novembre Spagna - Germania, ore 20.00 e Giappone - Costa Rica, ore 11.00

Il 1 dicembre Giappone - Spagna, ore 20.00 e Costa Rica - Germania, ore 20.00

GRUPPO F (Belgio, Canada, Marocco, Croazia)

Il 23 novembre Belgio - Canada, ore 20.00 e Marocco - Croazia, ore 11.00

Il 27 novembre Belgio - Marocco, ore 14.00 e Croazia - Canada, ore 17.00

Il 1 dicembre Croazia - Belgio, ore 16.00 e Canada - Marocco, ore 16.00

GRUPPO G (Brasile, Serbia, Svizzera, Camerun)

Il 24 novembre Brasile - Serbia, ore 20.00 e Svizzera - Camerun, ore 11.00

Il 28 novembre Brasile - Svizzera, ore 17.00 e Camerun - Serbia, ore 11.00

Il 2 dicembre Camerun - Brasile, ore 20.00 e Serbia - Svizzera, ore 20.00

GRUPPO H (Portogallo, Ghana, Uruguay, Corea del Sud)

Il 24 novembre Portogallo - Ghana, ore 17.00 e Uruguay - Corea del Sud, ore 14.00

Il 28 novembre Portogallo - Uruguay, ore 20.00 e Corea del Sud - Ghana, ore 14.00

Il 2 dicembre Corea del Sud - Portogallo, ore 16.00 e Ghana - Uruguay, ore 16.00

Ottavi di finale

Il 3 dicembre Ottavo 1: 1A - 2B, ore 16.00 e Ottavo 2: 1C - 2D, ore 20.00

Il 4 dicembre Ottavo 3: 1D - 2C, ore 16.00 e Ottavo 4: 1B - 2A, ore 20.00

Il 5 dicembre Ottavo 5: 1E - 2F, ore 16.00 e Ottavo 6: 1G - 2H, ore 20.00

Il 6 dicembre Ottavo 7: 1F - 2E, ore 16.00 e Ottavo 8: 1H - 2G, ore 20.00

Quarti di finale

Il 9 dicembre Quarto 1: Vincente Ott 5 - Vincente Ott 6, ore 16.00 e Quarto 2: Vincente Ott 1 - Vincente Ott 2, ore 20.00

Il 10 dicembre Quarto 3: Vincente Ott 7 - Vincente Ott 8, ore 16.00 e Quarto 4: Vincente Ott 3 - Vincente Ott 4, ore 20.00

Semifinali

Il 13 dicembre Semifinale 1: Vincente Quarto 2 - Vincente Quarto 1, ore 20.00

Il 14 dicembre Semifinale 2: Vincente Quarto 4 - Vincente Quarto 3, ore 20.00

Finale per terzo e quarto posto

Il 17 dicembre Perdente Semifinale 1 - Perdente Semifinale 2, ore 16.00

Finale

Il 18 dicembre Vincente Semifinale 1 - Vincente Semifinale 2, ore 16.00

5.Le polemiche per la Coppa del Mondo in Qatar 2022

La prima edizione dei campionati mondiali in Qatar ha suscitato da subito un vespaio di polemiche sui social media e tra gli esperti e addetti ai lavori in tutto il mondo. La FIFA ha voluto fortemente che questa edizione si svolgesse in Qatar, un piccolo ma ricchissimo emirato nella penisola saudita. Le accuse più dure sono arrivate dalle organizzazioni per i diritti umani, che hanno denunciato da subito come questo fosse un mondiale dove sono stati calpestati i diritti dei lavoratori che hanno contribuito alla realizzazione degli impianti, come non esistano diritti civili verso le minoranze, pochissime verso le donne e verso l’universo LGBT+. L’emiro Tamim bin Hamad, una sorta di re del paese arabo, è accusato di soprusi, ricatti e accordi stipulati con metodi corruttivi. Anche le organizzazioni ambientaliste denunciano come questo Mondiale in Qatar sia tra i più inquinanti della storia, perché durante le fasi di costruzione di impianti e strutture ricettive non è stata posta nessun attenzione e nessun obiettivo di abbattimento delle emissioni. Anche l’enorme quantità di aria condizionata per rinfrescare le strutture sarà motivo di inquinamento atmosferico. Su questi mondiali sono anche circolate alcune fake news, come quella ormai famosa di un volantino contro la comunità LGBT+ circolato in Brasile sui prossimi Mondiali in Qatar. Una ricerca per immagine aveva dimostrato come questo cartello fosse stato appeso in una moschea.

6.Possibile il ripescaggio dell'Italia?

In breve, la risposta è no. L’Italia, per la seconda volta consecutiva, dopo la mancata qualificazione ai mondiali di Russia 2018, non arriva alla fase finale di un mondiale. Ma nella storia della Federazione era già successo di non partecipare, come per esempio in Svezia nel 1958 e in Uruguay nel 1930. Visti i recenti avvenimenti in Iran con la violenza che ha colpito le donne, gli studenti e chi protesta per un miglioramento nei diritti civili molti hanno iniziato a chiedere alla FIFA di escludere questa nazione dalla competizione mondiale, per le violenze della polizia e per la poca democrazia espressa dal governo verso i propri cittadini. Per via dell'invasione dell'Ucraina del febbraio 2022, anche la Federazione Russa è stata esclusa dai mondiali in Qatar.

Anche se il ranking Fifa potrebbe premiare l’Italia, è impossibile un ripescaggio degli Azzurri perché nel caso fosse anche escluso l’Iran l’organizzazione assegnerebbe una wild card a un’altra nazionale della stessa confederazione calcistica quindi una nazione asiatica, per esempio quella degli Emirati Arabi, eliminata dall’Australia.

Chi segue il Canale Mondiali Qatar 2022?

Luigia Bruccoleri Meri Nigro
author-avatar

Emanuele Giorgi

author-avatar

Michele Caltagirone

author-avatar

Nicola Autizi

author-avatar

Mattia Gaglio

author-avatar

Emanuele Giorgi

author-avatar

Mattia Gaglio

author-avatar

Emanuele Giorgi

author-avatar

Michele Caltagirone

author-avatar

Meri Nigro

author-avatar

Elisa Di Giacomo

author-avatar

Christian Di Giuseppe

author-avatar

Pier Luigi Crivelli

author-avatar

Michele Caltagirone

author-avatar

Realdo Amadio

author-avatar

Elio Boccadifuoco

author-avatar

Michele Caltagirone

author-avatar

Meri Nigro

author-avatar

Francesco Matino

author-avatar

Pier Luigi Crivelli

author-avatar

Emanuele Giorgi

author-avatar

Benedetta Demichelis

author-avatar

Michele Caltagirone

author-avatar

Emanuele Giorgi

author-avatar

Ellis Burbeuro

author-avatar

Ellis Burbeuro

author-avatar

Saverio Falco

Questo Canale è curato dal nostro esperto
Massimiliano Mattiello was born in Naples in 1991 and he lives in Rome since 2009. He is a contributing content manager for Blasting News. Massimiliano earned a master's degree in journalism from "Giorgio Bocca" school of journalism in Turin and he worked for HuffPost, TPI and AGI.
Suggerisci una correzione